Strategia Big Data2018-10-04T12:47:19+00:00

QUAL E’ LA TUA STRATEGIA?

Lo stile strategico aziendale e le analitiche avanzate

Che peso hanno i dati nella tua organizzazione? Le decisioni vengono prese sulla base dell’istinto del management o sono supportate dai dati? E, soprattutto, sono decisioni che puntano alla protezione o che si lanciano all’attacco del mercato?

Non sono interrogativi banali. Il pensiero strategico è il motore creativo che permette ad un’impresa di esprimere il proprio valore, in linea con l’identità e gli obiettivi del suo esistere. Le Advanced Analytics possono aiutarci a coltivare, sostenere ed applicare idee migliori. Idee che si nutrono del patrimonio informativo digitale che qualsiasi azienda – grande o piccola che sia – ha al suo interno.

Ma è inutile dare vita a progetti di analitiche avanzate, cercando correlazioni nascoste o risposte a domande difficili, senza prima riflettere sulla natura della propria strategia. Perché mi servono le risposte dei dati? Sarò pronto, una volta che le avrò a disposizione, a declinarle sulla base delle caratteristiche della mia organizzazione?

Se non ci si pongono queste domande strategiche preliminari si rischia di finire nell’80% di progetti di Advanced Analytics falliti subito dopo la fase di implementazione tecnologica.

Esistono essenzialmente due tipi di strategie legate ai dati, entrambe valide e dotate di loro ragioni:

I dati alimentano entrambe le strategie e permettono di concretizzarle in piani e progetti di sviluppo che non tradiscono gli scopi dell’organizzazione interessata, facendo leva, di volta in volta, sulla sicurezza di infrastrutture e protocolli o sulla possibilità di aggiornare velocemente gli output. Ciò che davvero conta è essere consapevoli delle strategie e ricorrere ai dati – anche ai Grandi Dati – di conseguenza.

Quali sono le caratteristiche della tua strategia?

SCOPRILE QUI